Non c’è bisogno di dire che il motore è il cuore pulsante del vostro escavatore e quindi quando si compra un motore usato o un motore ricondizionato bisogna essere particolarmente attenti nella valutazione di ciò che vi viene proposto.

Come abbiamo già detto altre volte, c’è una differenza sostanziale tra comprare un motore revisionato e uno visto e piaciuto.

In quest’ultimo caso si compra il motore cosi com’è e si deve essere certi di poter eseguire il ricondizionamento in proprio o facendosi aiutare da un’officina di fiducia.

Ovviamente si risparmierà (ma non è detto) rispetto all’acquisto di un motore revisionato, ma attenzione alla reperibilità dei ricambi!

Per certi escavatori in là con gli anni, alcuni componenti sono di fatto introvabili e rischiereste di trovarvi un bel pezzo di ferro quasi rifatto in cui manca un pezzo impossibile da trovare!!!

Controllate poi se il motore è davvero completo, anche nelle sue parti accessorie, soprattutto per riuscire a confrontare i vari prezzi che vi verranno proposti (un conto è un motore  usato completo di tutte le sue componenti, un altro conto è dover poi acquistare a parte i pezzi mancanti).

Se il motore non è ancora stato smontato, sarà anche utile verificare il contaore dell’escavatore, controllare (quando ci sia ancora olio) le perdite presenti e la loro entità.

Ricordatevi però che il contatore non è sempre un elemento certo di verifica di quanto abbia lavorato il motore e che, sopratutto, è il come è stato usato che fa la differenza!

Motori ricondizionati per escavatori

Altro discorso per i motori ricondizionati per escavatori o miniescavatori.

In questo caso è importantissimo controllare in dettaglio ogni elemento principale e in particolare:

  1. fatevi smontare testata e cilindri per verificare che sia stata effettuata una corretta ricromatura
  2. controllate lo stato di tutte le guarnizioni, delle varie cinghie e di tutti i componenti principali
  3. verificate con il venditore con attenzione che tutte le parti accessorie siano presenti e siano state ricondizionate
  4. controllate con cura lo stato di tutti i cablaggi elettrici
  5. chiedete al venditore se vi fornisce una garanzia e, in caso positivo, per quante ore di lavoro o per che periodo di tempo.

 

Fattore importantissimo: affidarsi a un venditore professionale (con un’officina preparata e personale professionale e competente) è un fattore davvero fondamentale quando si acquista un motore ricondizionato che ha sempre un prezzo importante da sborsare!